Osservatorio di Mauna Kea

Osservatorio di Mauna Kea
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 

 

L'isola di Hawaii, la più grande dell'arcipelago con lo stesso nome, ospita diversi vulcani. Uno di essi, molto attivo, costituisce un richiamo turistico importante per l'isola. Si tratta del vulcano Kīlauea che con le sue continue eruzioni è un fenomeno che attrae i viaggiatori e gli appassionati di fenomeni naturali. Si trova a nord-est di Mauna Loa, nella regione meridionale di Hawaii. Anche il Mauna Loa è un vulcano in attività, con una particolare forma a scudo: il più grande vulcano attivo della Terra, prendendo in considerazione il volume. Il Mauna Kea, invece, è una montagna altissima e con i suoi 4.205 metri di elevazione, sommati ai 5.760 metri che si trovano sotto il livello del mare, merita il primato di montagna più alta della Terra. Mauna Kea è considerata un vulcano spento, poiché l'ultima eruzione risale al 2.460 avanti Cristo. La sua attrattiva, però, e la sua considerevole importanza, sono date dal fatto che sulla sommità è posto un importante osservatorio astronomico, tra i più importanti al mondo. Il Distretto Astronomico di Mauna Kea occupa una superficie di circa due chilometri quadrati. Nel sito sono posizionati ben tredici telescopi, di cui due gestiti direttamente dall'Università delle Hawaii. Questi affascinanti strumenti utilizzati per scrutare oggetti lontani sono sempre posizionati in luoghi isolati, alti, lontano da fonti luminose che disturberebbero l'osservazione. Ne consegue che l'imponente Mauna Kea sia un luogo eccellente per questo genere di attività scientifica, ma molto affascinante anche per i semplici curiosi. Sia l'altitudine che l'isolamento dato dalla posizione in mezzo all'Oceano Pacifico, rendono il sito tra i migliori al mondo per le osservazioni scientifiche e gli studi astronomici. Non da meno è un luogo interessantissimo per chi, in vacanza, vuole vivere avventure emozionanti. Mauna Kea è considerata l'antenato, il progenitore del popolo hawaiano. L'area che comprende l'osservatorio fa parte di un territorio in cui ci si prefigge di salvaguardare cultura, essenza e tradizioni locali.

 

Cosa fare all'Osservatorio di Mauna Kea

 

I telescopi posizionati sul monte di Mauna Kea ricevono finanziamenti dalle agenzie governative di varie nazioni. Il sito viene gestito dalla locale università e viene concesso in affitto alle organizzazioni che vi investono somme per studi e rilevamenti. Nello specifico, nell'osservatorio si trovano nove telescopi ottici-infrarosso, un radiotelescopio e tre telescopi submillimetrici. É possibile vivere un'esperienza indimenticabile recandosi sulla cima del Mauna Kea. Dalla base della montagna, un'esperta guida naturalistica conduce i visitatori su per le pendici fino a giungere all'osservatorio. Per i visitatori viene organizzato una sorta di party tra le stelle, mettendo a disposizione un telescopio per poter osservare, con l'aiuto della guida, il cielo e i misteri del cosmo. Il tramonto sul Mauna Kea offre una panoramica unica sul vasto territorio circostante. Lo sguardo spazia verso Mauna Loa, si sofferma sul vulcano di Maui e su l'Haleakala, il grande vulcano a scudo dell'isola di Hawaii. Grazie a uno dei telescopi più potenti finora costruiti, le stelle, il cielo e il territorio circostante si aprono allo sguardo curioso e interessato di chi sfida la salita e si appresta a vivere un evento che resterà indelebile nei ricordi. Tra le raccomandazioni che vengono fatte a coloro che vogliono vivere quest'avventura, oltre a quella di equipaggiarsi con abiti adeguati, viene consigliato di fare una sosta durante la salita per abituare l'organismo all'altitudine. Le guide forniscono giacconi e guanti, ma è bene prevedere il freddo che fa ad alta quota e portare con sé abbigliamento caldo, sciarpe e pantaloni imbottiti. La stazione a disposizione dei visitatori si trova a circa 2.770 metri, quindi una salita a tappe è indispensabile per non incorrere in problematiche legate al cambio di pressione e di clima. Gli astronomi si recano ad una quota ancora maggiore, 2.835 metri sul livello del mare; qui sono allestiti anche gli alloggi, sia per i ricercatori che per gli astronomi. Il tour risulta essere molto interessante soprattutto grazie alle guide ben preparate che, oltre a fornire dettagli, informazioni e curiosità, si accertano che i visitatori, sempre organizzati in piccoli gruppi, stiano bene e a loro agio durante la salita. Le costellazioni affascinano anche i meno appassionati di astronomia e la visione di Saturno con i suoi anelli è tra le esperienze maggiormente apprezzate, in riferimento all'osservazione attraverso i telescopi. Come ulteriore e piacevole possibilità, c'è quella di farsi fotografare con lo spettacolo del cielo sullo sfondo, grazie alla bravura delle guide che sono tutte abili fotografi di astrofotografia.

 

Come raggiungere l'Osservatorio di Mauna Kea

 

Nella Big Island, come viene chiamata l'isola di Hawaii, è possibile recarsi nei pressi del Mauna Kei con l'auto, fino al parcheggio del'osservatorio. Un potente fuoristrada 4x4 è la vettura ideale per percorrere la strada asfaltata. I tour organizzati possono prelevare gli ospiti interessati nei pressi dei loro hotel nelle zone di Waikoloa e Kona e portarli ad ammirare le stelle, dopo aver permesso loro di godere della bellezza di scorci naturali come cascate e grotte di lava. Per chi vuole recarsi sulla montagna in autonomia, esistono due possibilità. La prima consiste nel prendere un'auto a noleggio ed arrivare fino all'osservatorio. Se però si desidera arrivare alla vetta, occorre rivolgersi alla compagnia che consente di arrivare fino al summit, pagando una tariffa più elevata. Suggestivo, seppure non finalizzato allo scopo di poter osservare il cielo attraverso i potenti telescopi, è il tour aereo. Con un elicottero e un pilota esperto si può sorvolare l'area vulcanica dell'isola di Hawaii, passando sopra i vulcani Hualalai, Mauna Loa e Mauna Kea. Inutile dire che lo spettacolo è unico; il volo permette di vedere l'attività ancora in atto dei vulcani attivi e di apprezzare, in una visione d'insieme, i fantastici telescopi di Mauna Kea. Se le isole dell'arcipelago hawaiano sono mete turistiche di prestigio e di grande richiamo folcloristico, il grande osservatorio di Mauna Kei è un valido motivo in più per visitare queste terre dalla bellezza ancora incontaminata. Spostare lo sguardo tra le stelle, nel silenzio della vetta della montagna più alta è un'esperienza che regala una serenità infinita, che non svanisce con la discesa. In questo caso, l'opera dell'uomo non ferisce ma esalta la bellezza dell'universo, permettendo di apprezzarne la maestosità.

 

Aggiunto ai tuoi preferiti
Tolto dai tuoi preferiti