Pu'ukohola Heiau National
Historic Site

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 

 

Pu'ukohola Heiau National Historic Site è un sito storico nazionale situato nell'isola di Hawaii più precisamente nella zona nord-ovest. Esso custodisce le rovine dell'ultimo tempio hawaiano antico e altri siti storici di grande rilevanza per l'isola. Infatti, esso è altresì definito National Historic Landmark, ossia un luogo riconosciuto dal governo degli Stati Uniti per il suo valore storico e culturale. Il termine Pu ' ukoholā Heiau significa "Tempio sulla collina della balena". Infatti, esso fu costruito intorno al 1790 sulle rovine di un tempio antico, risalente probabilmente al 1580. Per terminare il progetto ci volle un anno. Ogni pietra rossa, prelevata dalla valle di Polou fu portata a mano da una catena umana per circa 22 chilometri e assicurata alle altre senza malta. Il progetto fu seguito dal Grande Capo Keli ' imaika ' i, fratello di Kamehameha nonché fondatore del Regno delle Hawaii. Esso fu inaugurato nel 1791 quando Kamehameha convocò sua cugina Keōua Kuahu 'ula e la uccise insieme al suo gruppo per poi offrirne i corpi in sacrificio. Oggi, all'interno del sito è presente un centro per i visitatori gestito dal National Park Service. Questo si occupa di condurre i turisti lungo il sentiero, dall'entrata al Pu ' ukoholā. Tuttavia, arrivati al cuore del sito, il percorso si interrompe e l'entrata è interdetta ai visitatori poiché alcuni esperti ritengono che possano ancora esserci ossa e resti sepolti in quell'area. Continuando il percorso, si raggiunge il tempio Mailekini Heiau protetto da un forte. Quest'ultimo, infatti, fu costruito per volere di John Young per proteggere il porto dall'arrivo di potenziali nemici. Successivamente, sempre all'interno del sito, poco distante da Hale o Kapuni vi è una struttura subacquea dedicata agli squali. Un palo in pietra, chiamato in hawaiano pōhaku segnala il luogo in cui i turisti possono ammirare gli squali e il momento in cui vengono nutriti. In quella stessa baia, inoltre, si trova il porto di Kawaihae. Per via della sua importanza il Pu'ukohola Heiau è diventato, il 29 Dicembre 1962, punto di riferimento storico nazionale e il 15 Ottobre 1996 è stato inserito nel registro nazionale dei luoghi storici.

 

Cosa fare al Pu'ukohola Heiau National Historic Site

 

Una volta raggiunto Pu'ukohola Heiau National Historic Site autonomamente o con un tour operator, si potranno visitare le zone del parco che più si preferiscono, anche in base ai propri interessi. Come accennato non tutto il sito è visitabile. Infatti, una zona di Pu'ukohola Heiau National Historic Site, e più in particolare la sezione denominata Pu ' ukoholā non è accessibile al pubblico, ai turisti e ai visitatori. Alcuni studi hanno dimostrato che, proprio in quella zona è possibile trovare reperti e ossa non ancora rinvenuti durante gli scavi precedentemente effettuati. All'interno del parco è possibile prendere parte alle escursioni organizzate e camminare, così, lungo i sentieri che conducono ai principali punti di interesse storico presenti all'interno del parco. Inoltre, è altresì possibile visitare il cosiddetto centro visite, inaugurato nel Marzo del 2006. All'interno di questa struttura è presente il negozio dell'Associazione dei Parchi delle isole Hawaii dove è possibile ottenere ulteriori informazioni circa il popolo che abita questo arcipelago e la sua storia. Percorrendo il sentiero creato nell'anno 2000 lungo circa 281, che inizia a da Upolu Point fino a raggiungere il vulcano delle Hawai‘i, è possibile ammirare dei reperti appartenenti alle mura e a i campi. Fino alla Seconda Guerra Mondiale, infatti, questo luogo veniva impiegato per la coltivazione e la difesa della costa. Non solo, nelle acque marine del Pu'ukohola Heiau National Historic Site è possibile ammirare lo spettacolare passaggio delle gigantesche balene. Durante l'anno, invece, è più probabile vedere mante, squali, tartarughe ecc. Invece, sulla costa, visitatori e turisti potranno scrutare qualche esemplare di foca monaca tipica delle Hawaii, una specie rara in via di estinzione (per questo motivo, tutti gli esemplari di flora e fauna presenti nel parco vengono protetti e tutelati). Non tutti sanno che il Pu'ukohola Heiau National Historic Site presenta un clima desertico, con una bassa probabilità di precipitazioni e un clima piuttosto caldo e secco. Tuttavia, nonostante questo, la flora e la fauna sono rigogliose. Proprio per questa ragione, gli amanti del bird-watching potranno ammirare delle specie rare come ad esempio il francolino grigio. Questo piccolo esemplare della famiglia delle pernici, si muove tra i campi e canta regalando ai visitatori uno spettacolo incantevole. Non solo, all'interno è possibile ammirare anche qualche esemplare di mangusta che si sposta tra le fronde degli alberi e dei cespugli. Inoltre, gli amanti delle specie floristiche potranno ammirare qualche esemplare di ibisco o di kiawe mesquite.

 

Come raggiungere il Pu'ukohola Heiau National Historic Site

 

Per raggiungere il Pu'ukohola Heiau National Historic Site dall'aeroporto internazionale Kona la strada da percorrere misurerà circa 44 chilometri. Occorrerà, dunque, muoversi verso nord prima sulla Keahole Airport Road verso Kupipi Street e poi sulla Keahole Airport Road. Successivamente bisognerà proseguire sulla HI-19 e sulla HI-270. Partendo dalla città di Milolii, sarà necessario spostarsi verso nord per circa 115 chilometri lungo la costa. Bisognerà procedere sulla Ewa/Milolii Road per circa 7 chilometri e successivamente prendere l'HI-11/Hawaii Belt Road. Per gli ultimi 50 chilometri si dovrà viaggiare sulla HI-19 e sulla HI-270. Se il punto di partenza per raggiungere il Pu'ukohola Heiau National Historic Site è la città di Volcano il percorso misura 162 chilometri e dovrà essere percorso nell'entroterra dell'isola. Bisognerà, quindi, prendere la Wright Road in direzione dell'HI-11/Hawaii Belt Road/New Volcano Road. Successivamente occorrerà guidare per circa 160 chilometri lungo la Saddle Road, Daniel K. Inouye Highway e la Waikoloa Road. Da Hilo, per raggiungere la destinazione, la strada misura 105 chilometri. Sarà necessario viaggiare in direzione nord-ovest sulla Keawe Street verso Kalakaua Street. Successivamente bisognerà prendere la Waianuenue Avenue, la HI-19/Hawaii Belt Road/Kamehameha Avenue, la Lindsey Road e la Kawaihae Road. Infine, partendo da Hawi bisognerà viaggiare verso sud per circa 30 chilometri. Il primo tratto andrà percorso sulla Keawe Iki Street verso l'Hawi Road. Infine occorrerà viaggiare sulla HI-270/Mahukona-Niulii Road.

 

 Continua con Facebook
Google Icon  Continua con Google
Aggiunto ai tuoi preferiti
Tolto dai tuoi preferiti