Valle di Waipio

Valle di Waipio
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 

Toilette: No
Picnic: No
Campeggio: No
Escursione: No

 

La Valle di Waipio (o la Waipi'o Valley) è una delle valli della Big Island ed è anche una delle più lunghe. Tra le 7 è forse quella più famosa, anche perché nel 1995 il film campione d'incassi Waterworld è stato ripreso proprio qui. Le scene finali, difatti, sono state realizzate proprio nella valle di Waipi'o. La strada d'accesso alla valle è molto ripida, la spiaggia ha il caratteristico colore nero e tutt'intorno si possono osservare i meravigliosi campi di Taro. Non a caso questa valle viene considerata da numerosi viaggiatori come uno dei luoghi più belli e solitari in assoluto. Fare un'escursione nella Big Island per vedere questa valle significa regalarsi un tempo di perfetta solitudine. Le cascate della zona rappresentano altri luoghi dalla bella fiabesca, ma si possono vedere unicamente nei giorni di pioggia dal fondovalle oppure navigando verso la Big Island dall'oceano. Intorno a questa valle cresce una natura molto fitta e rigogliosa. Si tratta di quell'angolo di terra ancora primordiale e incontaminato che anche per questo attrae l'interesse di numerosi viaggiatori. La Waipi'o Valley si trova nel distretto di Hamakua della Big Island delle Hawaii. Il nome Waipi'o significa Acqua Curva. L'etimologia del nome, probabilmente, si riferisce alla presenza di vari torrenti situati nella valle e anche alla forma della stessa vista dall'oceano. Nella storia fu la principale capitale e la residenza di molti ali'ai (re) delle Hawaii. Sfortunatamente, la tendenza di situare qui la capitale finì nel periodo del re Umi. Nella zona cresce una specie vegetale molto particolare: l'Eugenia reinwardtiana altresì nota come Nioi wela o Pa'akalana: il bruciante Nioi di Pa'akalana. Nel cuore della Valle molti anni fa si trovava l'antichissimo palazzo di erba degli antichi re di queste isole con tanto di varie bancarelle di Nioi. Il periodo di prosperità di questa zona finì comunque nel XVIII secolo, quando il re Kahekili II irruppe nell'isola bruciando il palazzo e gli alberi sacri che lo circondavano. Il fondovale si trova a quasi 610 metri rispetto al punto più alto delle colline che caratterizzano la vallata. Una strada ripida conduce giù nella valle da un punto panoramico situato sulla parte superiore della parete meridionale della valle. La strada ha una pendenza media del 25%, con alcune sezioni ancora più ripide. Questa è una strada pubblica asfaltata ma è aperta solo ai veicoli a 4 ruote motrici: è difficile salirla persino in piedi; inoltre è persino la strada più ripida di tutti gli Stati Uniti d'America. La linea di costa nella valle è una spiaggia di sabbia nera, molto popolare tra i surfisti anche per via delle alte onde che caratterizzano l'oceano Pacifico in diversi periodi dell'anno. Alcuni allevamenti di taro si trovano proprio nella prossimità di questa valle. Qui, inoltre, potrete trovare diverse grandi cascate che cadono proprio nella valle per alimentare il fiume che scorre dai piedi delle stesse verso l'oceano. Vicino si trova anche un'altra valle degna di una visita, la Waimanu Valley (ma non è accessibile in auto).

 

Cosa fare nella Valle di Waipio

 

L'attività principale da svolgere qui riguarda sicuramente le escursioni. Queste, però, non sono per niente facili e sono più adatte a un pubblico con una preparazione media essendo di difficile percorrenza per gli inesperti. Senz'ombra di dubbio, però, l'escursione nella di Waipio è una delle più belle di tutta la Big Island. Questa escursione vi porterà dal belvedere verso la valle, fino alla spiaggia di sabbia nera, e poi di nuovo su in cima. La lunghezza totale del sentiero è di circa 6,5 ​​miglia: sono compresi molti metri da percorrere in verticale e non è per i deboli di cuore. La strada Muliwai che contraddistingue l'escursione sale a zigzag sul versante opposto della Valle di Waipio e alla fine conduce a uno dei luoghi più difficili da raggiungere a piedi sulla Big Island: la valle di Waimanu. In modo particolare è difficile da percorrere la prima parte dell'escursione (sulla parete della valle): è molto faticosa, ma altrettanto gratificante. Da qui si può godere di una vista unica nel suo genere su tutto il panorama circostante. E quando il sole è nella fase di tramonto l'intera area si colora con delle sfumature cromatiche che uniscono il rosa e l'azzurro. Un'altra escursione che si può svolgere nella Valle di Waipio è quello verso le Hi'ilawe Falls (le cascate di Hilawe). Tuttavia, non è possibile raggiungere questa zona senza attraversare la proprietà privata ed è meglio non tentare l'impresa se non si possiede il permesso dei proprietari terrieri del posto. Ma vi è una soluzione al problema: si possono vedere le cascate direttamente dalla strada di accesso situata giù nella valle. Altresì il panorama che comprende le cascate di Hilawe è visibile dal sentiero di Muliwai. Durante le passeggiate e le escursioni è meglio ricordarsi di restare sempre sulla strada pubblica e non sfociare mai nella proprietà privata, perché è possibile incorrere in diversi problemi (gli abitanti delle Hawaii sono estremamente gelosi della loro terra). Inoltre nella Valle di Waipio si può trovare un fantastico punto di osservazione da cui vedere il panorama circostante. Le vedute vengono descritte dai viaggiatori come drammatici e mozzafiato. Al punto di osservazione troverete anche molte informazioni storiche. Da qui potrete scattare delle fantastiche foto in grado di far ingelosire chiunque oppure semplicemente rilassarvi al calare del sole, che rappresenta sempre uno spettacolo molto bello da vedere. Giù al fondovalle, invece, si può riposare sulla spiaggia, oppure fare il bagno nell'acqua dell'oceano. In quest'ultimo caso bisogna comunque portarsi il costume da bagno. Tuttavia bisogna stare attenti alle correnti oceaniche, che possono essere molto forti: meglio non allontanarsi troppo dalla costa e non andare in profondità! Inoltre si consiglia sempre di portarsi delle calzature antiscivolo che possono bagnarsi, poiché sul fondale si trovano dei sassi dalla superficie molto liscia. Per il resto, la temperatura dell'acqua è sempre abbastanza calda e piacevole. Ricordatevi che per scendere nella valle di Waipio dovrete percorre una delle strade più ripide di tutta l'isola: il grado d'inclinamento è pari al 25%, ma in alcuni punti raggiunge addirittura il 40%. Per questo si tratta sicuramente di una strada di difficile percorrenza e non adatta a tutti. Per scendere nella fondovalle occorre avere un'auto 4WD, pagare un tour oppure viaggiare per mezzo dell'autostop: a piedi è davvero molto difficile!

 

Come raggiungere la Valle di Waipio

 

Bisogna viaggiare verso il Kona International Airport (KOA) situato nella parte ovest dell'isola di Kona oppure verso il Hilo International Airport (ITO) che si trova a est. La maggior parte dei viaggiatori sbarca prima a Kona. Da qui si può fare un breve volo verso un piccolo aeroporto situato sulla Big Island, in quanto sull'isola non è presente un aeroporto internazionale. C'è anche la possibilità di fare un volo prima all'aeroporto di Honolulu International (HNL) a Oahu e poi fare un breve volo di 35-40 minuti verso l'Island of Hawaii. Una volta che sarete atterrati sull'isola potrete noleggiare comodamente un'auto direttamente nei pressi dell'aeroporto stesso su cui sarete arrivati. Da qui, poi, basterà fare un viaggio piccolissimo in quanto l'isola in sé non è molto grande. La Waipio Valley si trova nella Nord di quest'isola ed è ben collegata con gli altri luoghi grazie a una rete stradale. In particolare dovrai imboccare l'autostrada numero 19 e quindi viaggiare in direzione nord fino a trovare l'incrocio con la strada numero 240. Quest'ultima non è grande, ma è comunque di facile percorrenza. Viaggiando sulla stessa troverai prima un centro urbano dove puoi mangiare la cucina locale e quindi un infinito spazio verde da percorre. Dopo aver incontrato il centro urbano dovrai fare un viaggio di una decina di minuti prima d'incontrare l'inizio della valle. Ti conviene parcheggiare l'auto sul bordo della strada e fare il resto del viaggio a piedi per godere al massimo della bellezza di questi luoghi. Alla fine dei conti ne resterai sicuramente soddisfatto e per tornare dovrai fare lo stesso viaggio!

 

Aggiunto ai tuoi preferiti
Tolto dai tuoi preferiti