Fiume Wailua

Scopri
SCOPRI

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 

Immagine bagno
Bagno: No
Immagine picnic
Picnic: No
Immagine campeggio
Campeggio: No
Immagine escursione
Escursione: Si

 

Il fiume Wailua è l'unico corso d'acqua navigabile dell'intero arcipelago delle Hawaii ed è possibile effettuarne la discesa usando kayak attrezzati, anche se non si ha alcuna esperienza. Le escursioni possono essere effettuate anche in SUP (Stand Up Paddling), in barca oppure in una canoa a bilanciere (in hawaiano Va'a è la tradizionale canoa dei popoli oceanici ed è caratterizzata da un galleggiante laterale, detto bilanciere, collegato allo scafo da traverse).

È un fiume importante che con una lunghezza di 32 km, è il fiume più grande e più lungo dell'isola di Kauai, nonché il 3° fiume più lungo delle Hawaii. Nasce dal Monte Waialeale a 1.570 m d'altezza, fino a sfociare nelle acque dell'Oceano Pacifico.

Nella lingua autoctona l'area è nota come Wailua Nui Hoana, cioè il Grande Spirito Sacro, proprio per la sua bellezza e per il fatto che sulle sue rive sorgono ben sette templi diversi. Questo fiume sorge nella regione orientale dell'isola di Kauai, a circa 15 minuti a nord di Līhuʻe.

Il tranquillo corso d'acqua è caratterizzato dalla presenza di due splendide cascate Opaeka'a Falls e Wailuā Falls ed è immerso in un panorama fiorente, composto da giungle tropicali ancora incontaminate.

Se si opta per una visita in barca guidata, è possibile fermarsi a esplorare la Fern Grotto, una cavità naturale formatasi nella roccia lavica, resa ancora più suggestiva dalla presenza di felci che creano spettacolari drappeggi sulle pareti. Tra Wailuā e Kapaa, si trovano i Monti Nounou, più conosciuta come Sleeping Giant (il gigante che dorme). Osservano la catena montuosa da lontano e con un po' d'immaginazione, il crostone sembra una figura umana distesa sulla schiena.   

 

Le cascate sul fiume Wailua

Il  fiume Wailuā ospita le due più importanti cascate navigabili dell'isola di Kauai: le Opaeka'a Falls e le Wailua Falls.

Le Cascate di Opaeka'a sembrano una piscina nascosta nel verde della vegetazione, sono alte 40 m e larghe circa 12 m e sono le più accessibili dell'isola di Kauai

Opaeka'a in hawaiano significa "gamberetti che rotolano", perché una volta erano abbondanti nel torrente.

Proseguendo per un sentiero in salita dal belvedere di Opaeka'a Falls, si raggiunge un'altra punto panoramico con una magnifica vista sulle pianure dell'entroterra e sulla valle del fiume Wailua.

Situate all'estremità sud del fiume Wailuā, leggermente fuori dai sentieri frequentati dagli escursionisti, ma visibili dal ciglio della strada, le Wailua Falls si divisono in 2 flussi, lasciandosi cadere da un'altezza di 25 m. Se si visitano durante la mattina, è possibile ammirare l'arcobaleno che si forma quando la luce del sole passa attraverso la nebbia prodotta dalle cascate. 

Le Wailua Falls hanno fatto da location a scene cinematografiche, come ad esempio nel programma televisivo degli anni '70 "Fantasilandia". 

 

Cosa fare sul fiume Wailua

È consigliato navigare il fiume Wailua in kayak con la presenza di una guida, per poter supervisionare con attenzione la discesa del corso d'acqua, soprattutto in presenza delle cascate. La soluzione migliore è fare riferimento a esperti e competenti del luogo, che possono mettere a disposizione anche il servizio di trasporto dall'aeroporto oppure dall'albergo. Il percorso organizzato in kayak, consente di raggiungere il punto d'arrivo situato a 3 km di distanza dalle pendici del monte da cui nasce il fiume Wailua. Generalmente, dopo aver assicurato l'imbarcazione nell'isolotto a nord della biforcazione del corso d'acqua, si trascorre la notte in un vecchio villaggio hawaiano, poi si prosegue l'escursione a piedi attraverso la foresta pluviale tropicale e i canyon incontaminati fino a raggiungere le Cascate di Uluwehi, conosciute anche con il nome di Secret Falls.

In alternativa al kayak, molto apprezzata dai turisti è la gita in barca sul fiume Wailua, adatta a qualunque tipologia di visitatore, persino alle famiglie con bambini, e si svolge nell'arco della giornata. L'andata avviene percorrendo con un mini van la Kuamoo Road (Route 580), sono previste diverse fermate nei punti di osservazione panoramica per vedere la natura incontaminata del parco.

Una volta raggiunto il punto d'imbarco sulla riva orientale del fiume i turisti salgono a bordo della barca e iniziano a discendere il corso d'acqua per 3 km fino ad arrivare a Fern Grotto. Durante il viaggio la guida fornisce informazioni molto interessanti non solo sulle cascate di Opaeka'a Falls e Wailua Falls, ma anche sulla storia e sulle attrazioni turistiche dell'isola di Kauai. Una volta arrivati al Fern Grotto, si scende per visitare la grotta ricoperta di felci e la foresta pluviale.

Questa escursione in genere ha una durata di circa 11 ore e si svolge dalle 7 del mattino fino alle 6 del pomeriggio. Il termine del viaggio avviene nello stesso punto in cui è iniziato ed è possibile salire nuovamente sul mini van, per poter essere riaccompagnati in albergo o all'aeroporto per il volo di ritorno all'isola di Oahu.

 

Come raggiungere il fiume Wailuā

Con l'auto si può raggiungere il fiume Wailua percorrendo Kuamoo Road (Route 580), che dall'entroterra permette di raggiungere la parte orientale dell'isola costeggiando la riva settentrionale del fiume, fino a immettersi in Kuhio Road (Route 56). Durante il tragitto è possibile ammirare i templi, le cascate di Opaeka'a e l'arboreto di Keahua.

 

TAGS: wailua river state park | wailua river tour | wailua river | wailua river kayak |
Aggiunto ai tuoi preferiti
Tolto dai tuoi preferiti