Lahaina Banyan Court

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 

 

Tra le numerose attrazioni presenti sull'isola di Maui c'è il Lahaina Banyan Court, un piccolo parco che rappresenta un pezzo di storia hawaiana, quella tra l'Ottocento e il Novecento. Situato a nord ovest dell'isola, il parco pubblico si trova tra Front Street e Canal Street di fronte alla strada che costeggia il vecchio porto di Lahaina, cittadina che un tempo era la capitale dell'isola. Il contesto in cui si trova il Banyan Court Park è molto vivace, visto che la zona è ricca di negozi, alberghi e vicino si trovano due delle attrazioni più famose dell'isola: Emily’s beach e l’Old Fort. Il parco, completamente aperto al pubblico, sorge sulle rovine del vecchio forte di Lahaina andato distrutto nel 1854 e al suo interno sorge l’albero di banyan più grande di tutti gli Stati Uniti, un ficus ultrasecolare.

 

Cosa fare al Lahaina Banyan Court

 

Il parco copre una superficie di circa 800 ettari proprio di fronte al porto cittadino ed è interamente ricoperto da una fitta vegetazione di alberi banyan, anche conosciuti come Ficus benghalensis. Questi furono donati alla città da missionari indiani e piantati dallo sceriffo William Owen Smith nel lontano 1873, per commemorare il cinquantesimo anniversario della prima missione protestante americana nella capitale di Maui. Da allora questi alberi sono cresciuti a dismisura e attualmente uno dei banyan più vecchi ha ricoperto con i suoi rami e le sue foglie la gran parte del parco (si parla di un quarto di miglio di circonferenza). Il risultato di questo record? Si tratta dell'albero di ficus benghalensis più grande dell’arcipelago ma soprattutto degli Stati Uniti d’America. I turisti amano passeggiare sotto i possenti rami di questo banyan (l'albero oggi ha oltre 150 anni) e scattare fotografie ricordo di questo fitto e suggestivo intreccio di rami e foglie. Anche i residenti di Lahaina trascorrono il loro tempo libero in questo parco, rilassandosi all’ombra di una delle numerose panchine sistemate all’interno dello spazio verde. Se vi recate a visitare questo luogo non potete esimervi dal passeggiare sotto la coltre alberata, ma avrete la possibilità di ammirare anche altri luoghi storici che si affacciano sul parco e godere di piccoli eventi che abitualmente si svolgono al suo interno. Nella parte nord del parco è possibile visitare il vecchio Tribunale cittadino (e sede della vecchia dogana marittima), inaugurato nel 1860 e utilizzato come dogana per la caccia alle balene e le navi mercantili, centro degli uffici governativi e come tribunale durante il periodo della monarchia. Dopo la sua dismissione a metà del ’900 e una parziale ma profonda ristrutturazione, oggi l’edificio ospita il punto informazioni di Lahaina e la Galleria artistica cittadina. Al secondo piano della struttura (ristrutturata nel 1960) si trova il Lahaiana Heritage Museum, dove si alternano mostre e installazioni d’arte di artisti locali e non solo. Nel seminterrato, infine, ha trovato spazio Humpback Whale National Marine Sanctuary, dove vengono proiettati video sulle specie marine dell’arcipelago. L’old Lahaina Court House è aperto al pubblico gratuitamente tutti i giorni dalle 9 alle 17. Nella parte sud del Banyan Court Park è, invece, stato ricostruito un pezzo dell’antico forte eretto (e poi distrutto poco dopo) interamente con pietre di corallo pescato a largo della costa di Maui, nel 1832. Un angolo di storia mantenuto vivo grazie alla ricostruzione fortemente voluta dal Dipartimento dei Parchi Statali americano e ora protetta e mantenuta dalla Lahaina Restoration Foundation, un’associazione no profit locale che amministra il parco e le attività che si svolgono al suo interno periodicamente. Durante l’anno infatti il Banyan Court Park è sede di mostre artistiche e mercatini di artigianato. Nei fine settimana artigiani locali e provenienti da altre isole espongono e vendono le loro creazioni dalle 9 alle 17, mentre artisti e musicisti suonano dal vivo l’hula e danze tipiche locali. Tutte iniziative volte a rendere vivo un posto che rappresenta parte della storia di questa città. E’ soprattutto durante la festa di Halloween che il parco prende vita, grazie alla grande festa che annualmente viene organizzata al suo interno dagli abitanti della città.

 

Come raggiungere il Lahaina Banyan Court

 

Arrivare al Lahaina Banyan Court Park é abbastanza semplice, potete farlo in macchina se ne avete noleggiata una, oppure se siete in più persone potete prendere uno shuttle taxi (normalmente si trovano direttamente in aeroporto) oppure attraverso il Maui Bus Service che collega le varie località turistiche dell'isola con numerose corse giornaliere. Se si proviene dal sud dell'isola (dalla'Hana Airport per esempio) prendete la Route 36 verso il Kauluhi Airport e poi dirigetevi verso nord sulla route 31, lungo la strada costiera Honoaplilanj che circonda il vulcano Haleakalā. Se arrivate da sud, in particolare dalla zona di Makena, potete prendere la Route 31 e poi imboccare il breve tratto costiero della 310, che si ricongiunge poi alla Route 31 e porta dritta verso Lahaina. Il servizio di trasporto pubblico Maui Bus garantisce l’arrivo a Lahaina da diversi punti dell’isola attraverso le corse numero 23, 20, 25 e 28. La fermata del bus è dietro il parco, direttamente su Front Street. Per arrivare al Banyan Court Park si può usufruire anche del servizio taxi, che sull’isola è assicurato da Robert’s Tours & Transportation, anche detto Roberts Hawaii. I taxi si possono trovare nei principali luoghi di interesse di Maui e soprattutto nell’area ritiro bagagli dell’aeroporto. Per raggiungere Lahaina la corsa costa tra 60 euro e 70 euro. Il Lahaina Banyan Court Park è, infine, servito da un parcheggio pubblico non troppo ampio che si trova di fronte al porto.

 

 Continua con Facebook
Google Icon  Continua con Google
Aggiunto ai tuoi preferiti
Tolto dai tuoi preferiti