Baia di Honolua

Baia di Honolua
4.5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 

Bagnino: No
Toilette: Si
Doccia: No
Picnic: Si

 

La Baia di Honolua (Honolua Bay) è un'oasi di pace, con le sue calde acque turchesi. Da qualche anno questa baia è diventata un distretto per la conservazione della vita marina, qui la pesca è severamente vietata e la biodiversità marina è rimasta intatta con il tempo. Le sue alte scogliere di roccia vulcanica spesso la riparano dai venti, per cui nella baia l'acqua spesso rimane calma e limpida: una situazione eccellente per le immersioni. Qui si possono osservare pesci tropicali colorati come i pesci pappagallo, i pesci della fanciulla, gli idoli moreschi, i dentici, oltre ai tonni, alle tartarughe marine e alle anguille. Le formazioni rocciose che si trovano sotto la superficie marina e gli abbondanti coralli la rendono un luogo pittoresco, tutto da esplorare nei suoi magnifici paesaggi sottomarini. Questo posto è anche un luogo abbastanza noto in cui praticare surf, specialmente nei mesi invernali. C'è una piccola spiaggia di sabbia scura, ma la maggior parte della costa è rocciasa e frastagliata. Honolua Bay è situato sulla punta nord-occidentale dell'isola di Maui e, tra le tante bellezze delle Hawaii, questo posto è sicuramente uno dei luoghi più incantevoli dell'arcipelago. La Baia di Honolua fa parte del distretto riservato alla conservazione delle specie marine, grazie ai suoi coralli e alle creature marine che vivono attono alle sue coste, e che per la loro bellezza e la loro rarità, sono protetti dal Governo federale, che vieta quasiasi attività che possa rovinare l'ecosistema del posto. I primi hawaiani, che erano superbi amministratori della terra e gestivano con cura le attività di pesca, per non danneggiarla e proteggere le abbondanti risorse naturali, sono stati da monito per le generazioni attuali e lo saranno per quelle future. In hawaiano il nome Honolua significa "due porti". Questa baia, infatti, è stata storicamente utilizzata come porto in cui giungevano rifornimenti e prodotti dalle navi che transitavano in zona. Il clima di Honolua Bay è tipicamente tropicale. Ha due stagioni distinte: inverno ed estate. L'inverno della baia è amato dai turisti, perché è una stagione molto ventosa e questo la rende un luogo fantastico per chi ama praticare il surf, mentre in estate c'è meno vento e quindi meno onde. In questo periodo la baia è usata come luogo per lo snorkeling e le immersioni subacquee.

 

Cosa fare alla Baia di Honolua

Le attrazioni principali della Baia di Honolua oggi sono lo snorkeling e il surf. Per chi ha sempre avuto il desiderio di vedere da vicino il mondo sottomarino, questo è il posto perfetto per iniziare. Sotto gli occhi vigili di un istruttore professionista o da soli, è magnifico ammirare la vita sotto queste acque calme e protette. A poche nuotate dalla riva si incontrerà la barriera corallina, dove si può andare alla ricerca della vita marina tropicale. Le acque sono in genere poco profonde al largo della costa dell'isola di Maui, e qui si possono ammirare le tartarughe marine verdi e altre specie marine tipiche della barriera corallina. Puoi anche visitare la baia in kayak, preferibilmente nei mesi che vanno da giugno a settembre. In questo distretto che tutela la conservazione marina, è possibile navigare su acque incontaminate, proprio sopra una delle più belle barriere coralline del mondo. Se si è fortunati, è probabile che si possano vedere i delfini giocare nelle calme acque della baia. Anche per chi ama praticare snorkeling i mesi estivi sono i migliori dell'anno, perché l'oceano è spesso calmo e la visibilità sott'acqua è abbastanza buona. Le spiaggie di Honolua sono molto rocciose e sebbene queste siano ideali per chi ama lo snorkelling e per il surf, non bisogna dimenticare che questo paradiso delle Hawaii offre paesaggi incantevoli da ammirare. Per chi ama praticare surf, la Baia di Honolua è considerata una delle cinque baie migliori al mondo, per la spinta e la velocità delle onde, il tutto accompagnato da uno splendido paesaggio, circondato da magnifiche scogliere, che sono come delle tribune naturali dalle quali è un piacere osservare le sue magnifiche onde. Lo stesso Mark Richards, che è stato quattro volte campione del mondo di surf, ha definito questa baia come la migliore al mondo per praticare surf e Surfer Magazine, una delle riviste dedicate al surf, ha inserito questa baia tra le prime 20 nella classifica del 2011 dei luoghi con le migliori onde del mondo. Dagli anni '70, grazie anche alle immagini di alcuni film, questa baia è entrata nel cuore dei serfisti, per le sue onde che arrivano anche a 6 - 8 metri di altezza, nelle quali, alcuni surfisti professionisti hanno ideato delle tecniche innovative, come il surf nelle tavole con un V-bottom. Honolua Bay diventò quindi a tutti gli effetti il punto di riferimento per chi visita l'isola di Maui. Le migliori condizioni per il surf si concentrano nei mesi invernali, quando forti colpi di vento provengono dal mare, indirizzati qui dalle profonde tempeste che si formano a nord dell'Oceano Pacifico. Le onde passano attraverso il canale di Kalohi tra l'isola di Molokai e l'isola di Maui e da lì entrano nella Baia di Honolua. Quindi il periodo migliore per praticare surf va principalmente da novembre a marzo. Nei mesi estivi, specialmente nei mesi centrali dell'estate, invece, non ci sono onde adeguate per praticare surf e la zona viene praticata dai turisti che vogliono praticare snorkeling.

 

Come raggiungere la Baia di Honolua

La Baia di Honolua si trova a nord rispetto al villaggio di Kapalua e a nord-ovest rispetto dell'isola di Maui. Per arrivarci bisogna proseguire verso nord-ovest sulla Honoapiílani Highway in direzione di Kapalua. Da lì a 10 minuti, la strada si va restringendo tra le varie curve, fino a quando non si inizia a vedere la line-up della baia sulla sinistra. Poco dopo si vedrà un strada sterrata e, se i turisti hanno affollato la baia, si inizieranno a vedere tante macchine parcheggiate. Una volta giunti sulle scogliere della Baia di Honolua, in un luogo magicamente protetto, è possibile vedere la spettacolare bellezza della baia, circondata da aspre scogliere, ricchissime di vegetazione. Sul fianco destro della baia si trovano i migliori panorami sottomarini, ricchi di corallo vivo. Da questa parte, la configurazione delle rocce dà origine a onde, che in inverno possono raggiungere altezze impressionanti. La Baia di Honolua è uno dei pochi paradisi terrestri rimasti, nei quali la natura ha resistito alla mano dell'uomo, dove ancora è possibile ammirare pesci che in altri luoghi sono oramai scomparsi, dove è ancora possibile ammirare paesaggi incontaminati. Immergersi in questo luogo diventerà qualcosa di indimenticabile.

TAGS: honolua bay webcam | honolua bay | honolua bay snorkeling | honolua bay surf |
Aggiunto ai tuoi preferiti
Tolto dai tuoi preferiti