Duke Kahanamoku Statue

Scopri
SCOPRI

4 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 

 

Duke Kahanamoku bio

Una delle attrazioni più fotografate nel quartiere di Waikiki, sull'isola di Oahu, è senza dubbio la Duke Kahanamoku Statue (Duke Paoa Kahinu Mokoe Hulikohola Kahanamoku) che, per gli appassionati di surf rappresenta un vero e proprio punto di riferimento. Parliamo, infatti, niente meno che del padre fondatore di questo popolarissimo sport, diventato negli anni molto apprezzato in tutti i continenti. Nacque nel 1890 ad Honolulu distinguendosi ben presto per le sue qualità di grande nuotatore che lo portarono a vincere 5 medaglie d’oro olimpioniche agli inizi del 1900. Nel 1905, Duke e i suoi amici surfisti aprirono un club di surf, chiamato Hui Nalu (Club of Waves), a Waikiki. Il duca e i suoi compagni erano conosciuti come i "Beach Boys of Waikiki". Fu anche un attore cinematografico recitando in una ventina di film tra il 1925 e il 1955. Duke si dedicò con passione ad insegnare ai visitatori che arrivavano sull'isola di Oahu non solo come andare in surf ed in canoa ma soprattutto lo spirito di libertà e di vicinanza al mare che questa tradizione rappresentava ed ora anche questa sua statua sembra voglia ancora abbracciare i turisti ma soprattutto i surfisti che arrivano a Waikiki mantenendo intatto lo spirito aloha, un vero e proprio stile di vita, come da lui stesso dimostrato il 14 giugno 1925 quando grazie al suo surf riuscì a trarre in salvo 8 marinai di un peschereccio naufragato al largo di Newport Beach, in California.

 

Hang Loose, saluto hawaiano surf

Hang Loose è il tipico saluto hawaiano. Il saluto dei surfisti è un gesto che, secondo la leggenda, viene utilizzato per trasmettere uno stato mentale, di pace, come lo spirito Aloha, oltre che un segno di amicizia e unità tra surfisti. Si esegue con un pugno chiuso e con il pollice e mignolo distesi.  L’origine di questo saluto viene attribuita a Hamana Kallili, un operaio che lavorava in uno zuccherificio sull'isola di Ohau. Secondo la leggenda si racconta che Hamana Kallili perse tre dita in un incidente sul lavoro. Un giorno venne  promosso capotreno e utilizzava questo segno (senza 3 dita) per indicare. Questo gesto, saluto pollice mignolo, nel tempo divenne il saluto hawaiiano e più tardi anche il saluto dei surfisti. Chiamato anche Shaka Brah, ora viene utilizzato anche da chi pratica kitesurf e windsurf.

 

Cosa fare al Duke Kahanamoku Statue

La Duke Kahanamoku Statue è interamente di bronzo e si trova sulla spiaggia di Kuhio, nella parte centrale della spiaggia di Waikiki di fronte al Marriott Waikiki Hotel. Impossibile resistere al suo richiamo e non fare una foto della persona che non solo è stato il primo campione mondiale di surf ma che grazie al suo richiamo sportivo (è stato campione olimpionico nel 1912 e nel 1920 a Stoccolma e Anversa nei 100 metri stile libero e medaglia d’argento alle olimpiadi del 1924 a Parigi dietro a Johnny Weissmuller) è riuscito a far esportare questo tipico sport hawaiano in tutto il mondo. La statua è perennemente ricoperta da collane di fiori, soprattutto orchidee, che sia gli abitanti sia i turisti sono soliti portare per omaggiare il suo ricordo. Del resto Duke Kahanamoku è stato davvero un grande personaggio e motivo di orgoglio per i suoi concittadini e i turisti si sdraiano per farsi fotografare davanti ai suoi piedi. Duke è forse il surfista hawaiano più ricordato e rispettato, un campione nuotatore olimpico e un maestro della canoa, un vero eroe hawaiano. Ha incarnato l'atletismo hawaiano ed ha aiutato lo sport del surf a raggiungere un'incredibile popolarità. Al Duca è stato accreditato di aver portato il surf sul continente americano e forse anche in Australia. Ecco perché è anche conosciuto come "Il padre del surf moderno". Per vedere autentiche e memorabili foto di Duke e dei Waikiki Beach Boys, occorre visitare il Duke's Canoe Club nell'hotel Outrigger Waikiki proprio sulla spiaggia di Waikiki. Poco lontano dalla Duke Kahanamoku Statue è presente l'Honolulu Surfing Museum che mette in mostra oggetti di antiquariato di questo nobile sport.

 

Come raggiungere la Duke Kahanamoku Statue

La Duke Kahanamoku Statue si trova nel quartiere di Waikiki ed è raggiungibile in auto o con una delle numerose linee di autobus: la linea E, Country Express, e la linea locale 22 percorrono tutto il lungomare Kalakaua mentre le linee urbane 2, 8, 13, 19, 20 e 42 transitano lungo la via parallela Kuhio con una frequenza media di 15 minuti tra una corsa e la successiva; le linee E, 2, 13 e 42 collegano direttamente la Duke Kahanamoku Statue con un’altra statua simbolo delle Hawaii ovvero quella di "King Kamehameha", il fondatore del Regno delle Hawaii che ha unificato tutte le isole dell’arcipelago.

TAGS: duke surfer waikiki | duke surf | duke kahanamoku hawaiian shirts |
Aggiunto ai tuoi preferiti
Tolto dai tuoi preferiti