Museo Bernice Pauhai Bishop

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 

 

Il Museo Bernice Pauhai Bishop, che si trova nella citta di Honolulu sull'isola di Oahu, viene definito anche come Hawaii State Museum of Natural and Cultural History (Museo di Stato delle Hawaii di storia naturale e culturale). Il suo nome deriva da quello della principessa Berenice Pauhai Paki (1831-1884), moglie del suo fondatore, Charles Reed Bishop, uomo d'affari e filantropo. Il museo fu aperto appunto in memoria dell'ultima discendente della famiglia Kamehameha, a cui appartenevano i re delle Hawaii, all'interno di un edificio dove gli oggetti della tradizione hawaiiana posseduti dalla principessa (ereditati dal marito dopo la sua morte) erano ospitati. Per questo motivo si tratta dal museo delle Hawaii più grande e possiede la collezione di manufatti culturali polinesiani di maggiori dimensioni al mondo. Con il passare del tempo le collezioni e le funzioni del museo sono state ampliate, tanto da ospitare anche il Centro di ricerca entomologica J. Linsley Gressit, una raccolta di 13,5 milioni di insetti (la terza negli Stati Uniti per grandezza), il Giardino etno-botanico Amy B.H. Greenwell, il Richard T. Mamiya Science Adventure Center e il planetario Jhamandas Watumull. Proprio per questo motivo il Museo Bernice Pauhai Bishop si configura sia come museo di scienze naturali che di storia hawaiana, per un totale di 24 milioni di pezzi. In pratica si presenta come un grande complesso museale. Inoltre il Museo Bernice Pauhai Bishop amministrava anche l'Hawaii Maritime Center fino a quando questo spazio non è stato chiuso nel 2009. Charles Reed Bishop, co-fondatore delle Kamehameha School e della prima banca hawaiana, scelse come primo curatore del museo William Tufts Brigham, che poi svolse il ruolo di direttore dell'ente dal 1898 fino al 1918, anno del suo ritiro. Infine si ricorda che il Museo Bernice Pauhai Bishop ha posseduto, dal 1968 fino al settembre 2008, la più antica petroliera a vela al mondo, battezzata con il nome di Falls of Clyde. Ormeggiata presso il Centro Marittimo Hawaii, per motivi di sicurezza è stata chiusa al pubblico e ai tour all'inizio del 2007 a causa del processo di deterioramento che ha interessato l'imbarcazione. Per facilitare le operazioni di riparazioni al serbatoio sono state condotte approfondite ispezioni da parte di esperti marini, quindi la proprietà della petroliera a vela è stata trasferita a un ente no-profit.

 

Cosa fare al Museo Bernice Pauhai Bishop

 

Il Museo Bernice Pauhai Bishop è stato realizzato nell'edificio che ospitava originariamente le scuole Kamehameha, promosse dalla principessa Bernice per l'istruzione dei ragazzi e dei bambini hawaiani. L'istituto fu trasferito nel 1940 in una nuova sede a Kapālama, così il museo poté espandersi. Tuttavia nel 1898 Charles Reed Bishop aveva già fatto costruire Hawaiian Hall e Polynesian Hall, strutture realizzate nello stile architettonico romanico di Richardson. Indicate come luoghi storici delle Hawaii, fin dal primo momento furono considerate gli edifici più belli di Honolulu. In particolare la Hawaiian Hall ospita un intero scheletro di capodoglio, mentre vetrine in legno koa si estendono lungo le pareti. Oltre alle collezioni ospitate nel Museo Bernice Pauhai Bishop, questa località mette a disposizione tante opportunità, tra cui:

  • la visita delle mostre interattive inerenti le scienze naturali, la vulcanologia e le scienze marine del Richard M. Mamiya Science Adventure Centre, inaugurato nel novembre 2005. Inoltre comprende un centro di apprendimento per bambini;
  • la visita alle mostre itineranti provenienti da tutto il mondo che vengono tenute all'interno del Castle Memorial Building, la cui costruzioni è stata iniziata nel 1988, per poi essere inaugurato nel 1990;
  • la visita agli archivi e alla biblioteca del museo. Quest'ultima possiede una delle più vaste collezioni riguardanti le Hawaii ed il Pacifico comprendente libri (circa 50.000 volumi), giornali, periodici e collezioni speciali. Una speciale attenzione viene posta agli ambiti della musica, della zoologia, della botanica, dell'antropologia e dell'entomologia locali. Inoltre sono presenti memorie, diari e narrazioni pubblicati tra il Settecento e l'Ottocento alle Hawaii oppure relativo a questo territorio. Gli archivi invece contengono manoscritti, trascrizioni di storie orali, mappe, i risultati di studi approfonditi nel bacino del Pacifico effettuati dallo stesso personale del museo, opere d'arte, documenti genealogici, fotografie e registrazioni audio. Inoltre comprendono documenti personali che molti reali delle Hawaii (comprese la regina Lili'uokalani e la principessa Berenice Pauhai Paki) depositarono presso il museo;
  • una visita al più antico planetario della Polinesia, il Jahandas Watumull Planetarium, struttura di ricerca e didattica dedicata alle scienze astronomiche;
  • la visita al centro di ricerca in entomologia di J. Linsley Gressit e alla sua collezione di antropoidi e insetti, l'ottava al mondo per dimensioni;
  • la visita alla Pākī Hall. Si tratta di un complesso aperto al pubblico, sede della Hawaii Sports Hall of Fame, che comprende anche gli archivi e una biblioteca.

 

Come raggiungere il Museo Bernice Pauhai Bishop

 

Il Museo Bernice Pauhai Bishop è stato aperto da Charles Reed Bishop al numero 1525 di Bernice Street, una delle principali strade della città di Honolulu. Si trova nel quartiere di Kalihi, un isolato centrale a poca distanza dall'aereoporto internazionale di questa città. Per raggiungere il Museo Bernice Pauhai Bishop, arrivando da est, prendere l'autostrada principale H1, uscire all'uscita 20A, su Likilike Hwy, e svoltare nella prima strada a destra, appunto Bernice St. Se invece arrivate da ovest, prendere l'autostrada H1, uscire all'uscita 20A, su Likilike Hwy, svoltare a sinistra su Kalihi St dopodiche girare nella prima strada a destra, Bernice St. Inoltre non bisogna dimenticare che il Museo Bernice Pauhai Bishop è raggiungibile attraverso i mezzi pubblici: le rotte degli autobus disponibili sono A, 1, 2, 7 e 10. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9:00 del mattino alle 17:00 del pomeriggio ed è chiuso il giorno del Ringraziamento ed il giorno di Natale (25 dicembre). Il parcheggio costa 5$ per veicolo. L'ingresso è a pagamento, per gli adulti costa 22,95$, sopra i 65 anni 19,95$, mentre i bambini tra i 4 ed i 12 anni pagano 14,95$, sotto i 3 anni l'ingresso è gratuito. Sono disponibili anche tariffe di gruppo (oltre 10 persone).

 

TAGS: bishop museum | bishop museum hours | bishop museum events | bishop museum hawaii |
 Continua con Facebook
Google Icon  Continua con Google
Aggiunto ai tuoi preferiti
Tolto dai tuoi preferiti