Kāne‘ohe Bay

Kāne‘ohe Bay
4 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 

Bagnino: No
Toilette: No
Doccia: No
Picnic: No

 

Kāne‘ohe Bay non è sicuramente uno dei luoghi più conosciuti in occidente, ma resta comunque uno dei più apprezzati dell'isola di Oahu. Si tratta di una grande baia, un bacino idrico che copre una vasta area pari a 45 km2. Questo bacino è sicuramente tra i più importanti nelle Hawaii, in quanto protetto da una vasta rete di sicurezza. La sua particolarità più grande è quella di contenere una grandissima barriera corallina che si può vedere addirittura dallo spazio. I molteplici colori di questa barriera colorano questo tratto di mare con delle tonalità cromatiche a dir poco magnifiche. Proprio la barriera corallina domina l'intera zona circostante ed è sicuramente l'attrattiva di maggior bellezza nella zona. La Kāne'ohe Bay prende il suo nome dalla città di Kāne'ohe, che si trova proprio sulla sua costa ed è un importante centro della popolazione locale. Tutti i turisti che vi vengono affermano che osservare la baia di Kāne'ohe sia particolarmente bella in una mattina di limpido sole, dal molo di Heeia-Kea Small Boat Harbor. In modo particolare sono splendidi i panorami settentrionali, verso la direzione dell'isola di Mokoli'i, conosciuta anche come Chinamans Hat, per la sua caratteristica forma di cappello cinese. Proprio in questo territorio soffia uno splendido vento che anima le onde locali. Anche per questo la baia viene spesso popolata da numerosi surfisti in cerca di avventure. Questa baia ha una lunghezza a dir poco incredibile: quasi 13 chilometri di spiagge dalla paradisiaca bellezza. Inoltre la spiaggia dispone di una larghezza di 4,3 chilometri. La bocca si apre per 4,4 miglia (circa 7,4 chilometri) e una profondità massima di 12 metri. Questo la rende una destinazione a dir poco perfetta per il diving e lo snorkelling. La barriera corallina è attraversata da due canali navigabili che tagliano questa barriera sul lato settentrionale e quello meridionale. Il canale settentrionale è quello più profondo tra i due ed è situato nei pressi del Parco Regionale di Kualoa. Esso fornisce l'ingresso nella baia dalla parte settentrionale dell'Oceano Pacifico. Il canale in sé si sviluppa in lunghezza e procede verso Sud in questo lembo di terra paradisiaco. In particolare questo canale era ampiamente navigato tra il 1939 e il 1945, negli anni della Seconda guerra mondiale. In parte questa baia è chiusa dalla penisola di Mokapu che è attualmente è occupata dalla Marine Corps Base Hawaii, uno dei corpi militari americani che proteggono l'intera zona da possibili invasioni straniere. A tutto questo splendore si aggiungono anche le montagne e in particolare la catena montuosa di Ko'oalu. All'interno della baia di Kāne'ohe ci sono ben 5 isole, tutte diverse e alcune sono persino situate direttamente sulla barriera corallina. Due delle isole: la Mokoli'i e la Moku, sono delle isole prominenti, le più grandi delle 5. Nello specifico, Mokoli'i è addirittura un residuo vulcanico situato direttamente all'estremità settentrionale nel Nord della baia. Inoltre vicino sorge l'ex aeroporto di Kualoa. Sul lato settentrionale dell'isola si trova anche una comunità che si chiama Waikane. Inoltre qui sono avvenute le riprese del film Pirati dei Caraibi: on Stranger Tides. Nei pressi della baia si trova la Coconut Island, un altro residuo vulcanico che sorge nella arte sud-ovest di questa zona. Attualmente Coconut Island è di proprietà dello Stato delle Hawaii ed è anche sede dell'Università locale. Qui, inoltre, è stato girato il programma televisivo Gilligan's Island.

 

Cosa fare alla Kāne‘ohe Bay

 

Le attività che si possono svolgere nelle immediate vicinanze della baia di Kāne‘ohe sono così tante da poter indurre in un leggero imbarazzo di scelta proprio chiunque. Oltre al surfing, che rappresenta sicuramente un'attività centrale da svolgere qui, vi sono anche altre attività come lo snorkeling e la canoa. Ovunque si possono trovare numerosi ombrelloni e lettini su cui riposare e prendere il sole. Tutto questo rende la baia locale praticamente perfetta per rilassarsi in un caldo pomeriggio. Se si cerca il relax e la dinamicità, insomma, non si può proprio fare a meno di recarsi qui per trovare una natura mozzafiato e senza eguali. Senza dimenticarsi della possibilità di nuotare nelle cristalline acque della baia. Inoltre sarebbe possibile addentrarsi nella splendida natura della zona al fine di scoprirne la grande varietà vegetale e animale. La natura locale è in grado d'incantare proprio chiunque, tanto che anche i viaggiatori più esperti restano a bocca aperta dopo aver visto gli animali che popolano questo posto. Infine, perché non prendere un motoscafo e non attraccare ai margini del lembo di sabbia chiamato Kāne‘ohe Bay Sandbar? Una splendida secca di sabbia a poche miglia dalla costa. E qualora lo si volesse, si potrebbe persino prendere un caona e lanciarsi all'avventura navigando sulle calme acque della baia! Relax, sport, movimento, divertimento: tutto in una sola vacanza i cui ricordi dureranno negli anni.

 

Come raggiungere la Kāne‘ohe Bay

 

La baia di Kāne‘ohe è facilmente raggiungibile dall'aeroporto internazionale, nei pressi di Honolulu, basta imboccare l'autostrada numero 1 e percorrerla in direzione Nord per poi imboccare l'autostrada numero 3 in direzione della città di Kāne‘ohe. Si tratta di un viaggio di soli 20 minuti. Se si vuole noleggiare una barca per visitare la baia "dall'interno" ci si dovrà recare al porto presso il Heeia-Kea Small Boat Harbor percorrendo l'autostrada 830

(Kamehameha Hwy) in direzione nord dalla città di Kāne‘ohe così come per il Holokai Kayak and Snorkel Adventure, che si trova a fianco, se si vuole svolgere un tour in kayak o fare snorkeling.

 

TAGS: kaneohe bay | kaneohe bay hawaii | kaneohe bay sandbar | chinamans hat |
Aggiunto ai tuoi preferiti
Tolto dai tuoi preferiti